GIURIA

La giuria sarà composta dai membri della Commissione organizzatrice del concorso, da un rappresentante della Delegazione FAI di Livorno, da un rappresentante del Club Lions Livorno Host e da due fotografi esperti in paesaggio urbano, dott. Filippo Romano ed il dott. Mario Mencacci. Saranno selezionate quaranta fotografie, i fotografi delle prime dieci avranno la possibilità di partecipare ad un workshop di due giorni, nel mese di aprile, con il fotografo Filippo Romano nella nostra città. Gli scatti selezionati e quelli prodotti nel workshop saranno oggetto di una mostra e del convengo sul tema della rigenerazione urbana.


dott. Filippo Romano

 Nasce nel 1968. Studia all’International Center of Photography I.C.P. di New York città dove ha vissuto a lungo; attualmente risiede a Milano.  E’ un narratore di città e di spazi urbani. Collabora da diversi anni con la casa editrice Skira nel settore editoriale dell’architettura e ha pubblicato su , Abitare, Domus, Io donna, Courrier International, . Nel 2007 ha pubblicato il libro Soleritown sull’opera dell’architetto Paolo Soleri e ha vinto il premio Pesaresi/Contrasto con il progetto fotografico OFF China. Ha fatto parte del collettivo francese Tangophoto dal 2003 al 2008. E’ stato distribuito dal 2005  al 2009  dall’agenzia Grazia Neri di Milano. Il suo lavoro è stato esposto al festival di Guangzhou, nel febbraio 2005, al festival di Lianzhou in Cina e al Festival di Roma con Waterfront nel maggio 2009. Nel 2010 ha esposto alla biennale di architettura di Venezia nel padiglione Italia il progetto 106 statale Jonica con l’artista  E. Frapiccini. Dal 2010 è rappresentato dall’agenzia Luzphoto. Nel ottobre  2012 espone il lavoro Ville Palladiane al Palladio Museum di  Vicenza Dal 2011 lavora al progetto a lungo termine SlumEstate\Mathare Nairobi.  sul ghetto di Mathare, dove vive una comunità di 600 mila persone, uno dei più popolosi della capitale kenyiota e di tutta l’Africa. I sul lavoro su Nairobi è stato esposto  nella mostra MADE  IN SLUMS\ NAIROBI  alla Triennale di Milano. Dal 2009 insegna fotografia al master di Forma  e dal 2012 insegna fotografia di base alla NABA Nuova Accademia di Belle Arti di Milano.


  dott. Mario Mencacci

Toscano, nato nel 1961, a Pontedera, dove vive e lavora come architetto. Inizia a occuparsi di fotografia negli anni 80, ma dopo una sospensione ventennale, ricomincia questa sua attività solo in tempi recenti. Si appassiona alla street photography, la fotografia di strada, e quindi al cogliere gli attimi, le situazioni particolari, soprattutto in contesti urbani che la sua attività di architetto lo porta a ricondurre spesso a schemi geometrici. Le sue immagini ottengono un buon riscontro, la rivista Fotografare gli dedica un articolo con un portfolio di sue foto, servizi su di lui vengono pubblicati su diversi siti internazionali e, fra le varie pubblicazioni, anche quella di una sua immagine sulla copertina di una rivista delle Nazioni Unite. E’ stato invitato a tenere serate e workshop in varie città d’Italia e fa parte, come autore “candidato”, del collettivo di street photography italiano “Spontanea”.